Mariella Bettarini è nata nel 1942 a Firenze, dove vive e lavora. Ha insegnato per venticinque anni nelle scuole elementari.

Dagli anni ’60 collabora a giornali e riviste con scritti di critica letteraria e sui rapporti tra cultura e società.

Dal 1998 al 2000 ha curato per il mensile “Poesia” una rassegna dal titolo “Donne e poesia”, in cui ha antologizzato il lavoro poetico di circa cento autrici italiane dal ’63 al ’99.

Nel 1973 ha fondato (e da allora diretto) il quadrimestrale di poesia “Salvo impre­visti”, che dal 1993 ha preso il nome de “L’area di Broca”, semestrale di let­teratura e conoscenza.

Dal 1984 cura, con Gabriella Maleti, le Edizioni Gazebo.

Suoi testi sono stati tradotti in varie lingue.

Nel 2014 Angelica Cisternino ha discusso presso l'UniversitÓ di Bari una tesi dal titolo "La letteratura per l'infanzia di Mariella Bettarini. Storie e poesie per grandi e piccini".